Vasto Marina riconquista la Bandiera Verde

bandiera verde

Per il terzo anno consecutivo c’è Vasto Marina nella graduatoria nazionale delle 83 spiagge italiane che hanno meritato l’assegnazione della Bandiera Verde dell’Unione Pediatri Italiani.

Le varie località sono state scelte attraverso la realizzazione di un sondaggio tra 147 pediatri, condotto e coordinato da Italo Farnetani, docente a contratto di comunicazione scientifica all’Università di Milano Bicocca.

“In questi anni – ricorda Farnetani - sono stati coinvolti complessivamente quasi mille colleghi, di cui una parte scelti a campione, selezionati fra pediatri che abitano in zone di mare. In 7 anni sono variati sia i pediatri ai quali è stato somministrato un questionario, sia i criteri di individuazione delle spiagge. Nel 2008 e 2009, infatti – aggiunge – sono state richieste località di mare definite ‘mondane’, dove fossero presenti attrezzature turistiche rivolte sia ai genitori che ai bambini. Nel 2010 invece abbiamo cercato quelle ‘incontaminate’, in cui la natura prevalesse sulle strutture turistiche. Fino a questo punto erano state individuate 51 località turistiche. Nel 2011 sono state scelte dai pediatri 25 spiagge con maggiori attrezzature turistiche e l’anno dopo è stato chiesto ai pediatri di scegliere fra quelle che avessero ottenuto la ‘Bandiera Blu’ le mete più ‘a misura di bimbo’. Nel tempo sono stati adottati diversi criteri di selezione anche in base alla dislocazione geografica, tanto che con gli anni è emersa una distribuzione omogenea in tutto il territorio nazionale e nessuna regione che si affaccia sul mare è restata priva di una località adatta ai bambini. Quest’anno – continua Farnetani – abbiamo deciso di chiedere a 147 pediatri di verificare se le spiagge selezionate in precedenza avessero sempre le caratteristiche di idoneità ai bambini. Ebbene, nessuna località è stata esclusa e tutte le bandiere verdi sono state riconfermate”.

Le spiagge in questione, quella di Vasto Marina compresa, risultano adatte a famiglie con figli di ogni età, anche grandicelli. Soddisfano i seguenti requisiti: spiaggia con sabbia (e non scogli, ghiaia o ciottoli); arenile ampio; lido con ombrelloni distanziati e dotato di soccorritori; mare pulito con acqua bassa vicino alla riva; strutture ricettive in prossimità della spiaggia; adeguato numero di negozi, trattorie e pizzerie e gelaterie dove svagarsi dopo i tuffi“.

In Abruzzo, assieme a Vasto Marina, figurano nell’elenco delle spiagge assegnatarie della Bandiera Verde dei pediatri italiani: Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Silvi e Montesilvano. Nel vicino Molise c’è Termoli.

Fonte:Histonium.net

Leggi tutte le news della categoria : News